Camping Card International

Tessera di ACTItalia e Camping Card
APPROFONDIMENTO
 
SU QUANTO TRATTATO NEL CONVEGNO ACTITALIA DEL 20 SETTEMBRE 2014
PRESSO “IL SALONE DEL CAMPER” - FIERA DI PARMA A PROPOSITO DELLA
CAMPING CARD INTERNATIONAL
 
>> Scarica e leggi le informazioni e la procedura di registrazione

La novità è che La Fédération Internationale de Camping, Caravanning et Autocaravaning (F.I.C.C.), unica organizzazione mondiale no profit esclusivamente dedicata al Campeggismo, al caravanismo, a di recente anche al camperismo, nata nel 1932 per difendere l'interesse del campeggiatore, si è riappropriata delle sue prerogative originarie, in modo assolutamente innovativo.

In quasi 80 anni, la Camping Card ha avuto modo di fidelizzare milioni e milioni di persone ed innumerevoli esercizi inerenti il nostro comparto turistico. Forse un po’ meno in Italia, ma chi non la conosce? Tutti l’hanno fortemente voluta, anche chi adesso la denigra.

Bisogna riconoscere che le tre organizzazioni che distribuivano la Camping Card: FICC, AIT e FIA, nel tempo hanno lavorato bene e con successo, ma solo fin quando insieme hanno tenuto agli interessi del consumatore.

Negli ultimi anni è nata una certa confusione quando la CCI è stata rilasciata ad organismi diversi dagli affiliati storici della FICC e anche in Italia abbiamo avuto episodi banalmente incentrati sul costo della carta, che hanno spostato l’asse sulla “concorrenza”, come se la CCI fosse un prodotto da vendere piuttosto che strumento di riconoscimento, di tutela e di prestigio per il Campeggiatore.

Purtroppo, nel 2010, due dei più grandi membri della FIA e AIT (cioè ANWB e ADAC) hanno creato una nuova scheda denominata CKE (Camping Key Europe) e la nostra Federazione Internazionale, pur essendo stata invitata a diventare partner nel nuovo prodotto ha rifiutato l'offerta perché ha ritenuto la scheda non in linea con la filosofia e con il nostro modo di pensare, dato che la CKE è del tutto commerciale.

Pertanto, con grande soddisfazione degli affiliati alla FICC, ribadita nell’ultima assemblea di Pori (Finlandia), abbiamo deciso di rimanere fermamente fedeli alla tradizionale e gloriosa CCI e di aprire subito una campagna di verità tra i propri affiliati, peraltro creando euforiche aspettative.

Come efficace strumento di crescita, prioritariamente è stato implementato il sito web www.campingcardinternational.com, che si rivolge direttamente al consumatore, in 7 lingue, tra cui l’italiano, dove vi si apprendono le notizie generali riguardanti la CCI, nonché le condizioni, le assicurazioni, le offerte, i vantaggi, etc., anche direttamente sui dispositivi mobili: Smartphone, iPad, Tablet.

 
Ma la cosa straordinaria è che chi vuole proporre soluzioni a vantaggio di tutti i possessori di CCI di ogni Paese, può farlo direttamente agendo sul database, che si costruisce man mano ed è a portata di tutti, completo di localizzazione: si può selezionare una zona per individuare i vantaggi della Camping Card International presenti, appunto, nella zona selezionata.

Con questo sistema, i benefici si possono estendere ad innumerevoli altri servizi e così potranno essere attivate convenzioni esclusive su: Aree di sosta; Distributori di benzina; Costo carburanti; Officine; Agenzie di viaggio; Editoria specializzata, Concessionari di Caravan, tende e camper; Compagnie di assicurazione; Istituti di credito; Centri di manutenzione programmata dei componenti soggetti a controlli ed usura, e così via senza alcuna limitazione.

E’ una vera e propria rivoluzione che si consolida strada facendo. Ad esempio, dal giorno dell’Assemblea a Pori (Finlandia) ad oggi, il ritmo dei campeggi che si sono aggiunti a quelli convenzionati è praticamente di un campeggio al giorno.

Dal punto di vista assicurativo la CCI copre la responsabilità legale per danni e/o lesioni personali a terzi, eventualmente causata dal titolare del CCI, dai congiunti e da chi (fino a un maximum di 11 persone) viaggia insieme nello stesso veicolo privato o gruppo in bici. Anche gli infortuni sono in fase di studio.

L’assicurazione vale durante i viaggi per turismo, compreso campeggi, alloggi in affitto o hotel, inoltre, se il titolare del CCI deve temporariamente lasciare i suoi compagni di viaggio e tornare a casa nel corso della vacanza, questi compagni di viaggio rimangono assicurati.

L’assicurazione è valida anche se c’è altra assicurazione in vigore, copre 12 mesi per qualsiasi numero di viaggi, praticamente in qualsiasi parte del mondo e vige dal momento in cui si lascia la propria abitazione, per tutta la vacanza fino al ritorno a casa.

Insomma, si ha la sensazione di aver rinnovato uno strumento agile, moderno e calibrato alle nostre vere esigenze.

Grazie per l’attenzione,
                                                                                                                                               Il Presidente           
                                                                                                                                             Pasquale Zaffina   

   
Per richiedere le tessere 2016 occorre essere registrati al sito. Per maggiori informazioni contattare la nostra segreteria segreteria@actitalia.it 
 
N.B. 1) E' importante che ogni socio in possesso dell CCI si registri sul sito www.campingcardinternational.com per beneficiare di tutti i vantaggi ed esso riservati. Scarica l'informativa della FICC su come registrarsi e l'importanza di tale operazione; 2) i dati riportati sulla CCI devono essere stampati direttamente su essa o in alternativa con pellicola trasparente e successivamente plastificata. 
Per ogni altra informazione contattare la segreteria o scrivere a info@actitalia.it .