Notizie dai Club: 30° RADUNO D'AUTUNNO IN SILA

20/09/2018
30° RADUNO D’AUTUNNO IN SILA 30° Raduno d'Autunno in Sila dal 26 ottobre al 4 novembre con tappe a Rende, Palumbo Sila, Lorica, Caccuri.
Raduno itinerante per un insieme di interessi tra cultura, gastronomia, paesaggistica. Faremo un tuffo immaginario a Monaco di Baviera vivendo 2 serate nei capannoni della birra Paolaner in tour in Italia. Parteciperemo poi alle sagre di Lorica e Caccuri dove avremo modo di assaporare salumi, funghi, castagne della Sila. Transiteremo con la nostra lunga colonna le foreste della Sila mai cosi belle in questa stagione con i colori pastello. Avremo modo di ammirare i tre laghi della Sila ovvero il lago Cecita, l'Ampollino ed il Lago Arvo sulle cui rive soggiorneremo per 2 giorni.
Rende, uno tra i cuori pulsanti della Calabria, tra le regioni più belle della nostra Italia,  ti farà vivere in prima persona il clima unico e particolare  che si può respirare tra le giostre, le panche e le tipiche musiche  tradizionali bavaresei dell’octoberfest riproponendo in miniatura  le atmosfere  e le caratteristiche dell’OCTOBERFEST di Monaco di Baviera.
Il Parco Nazionale della Sila in tutte le stagioni dell’anno offre al visitatore uno scenario mutevole e di straordinaria bellezza. In modo particolare in autunno quando le foreste si vestono di colori molto intensi. In questa stagione, inoltre, la terra offre i frutti più belli e più buoni ovvero tantissime varietà di funghi, le castagne, le patate.
 
L'immagine può contenere: testo

Festa d'Autunno nel Borgo del Castello

3 novembre 2018

 

Nel borgo medievale di Caccuri, sulla scia dell’interesse ottenuto dagli anni precedenti la Pro Loco di Caccuri, sta organizzando la V^ edizione della “Festa d’Autunno nel Borgo del Castello”. La scelta della Pro Loco di proporre questa manifestazione è stata quella di destagionalizzare l’offerta turistica, anche se con non pochi rischi collegato al meteo, proponendo i prodotti tipici di eccellenza che nel periodo autunnale l’amata terra calabra ci dona. La forza per proporre la sagra del fungo e del cinghiale anche quest’anno ci è stata data dalle tante persone che lo scorso anno vi hanno partecipato, riconoscendo nella manifestazione un clima con odori e profumi originali, come qualcuno ha detto…..”una suggestione di altri tempi”, queste dichiarazioni sono bastate all’associazione Pro Loco per convincerci di riproporre la festa. Altro punto di forza è stato sicuramente vedere nel periodo estivo gente proveniente da altre parti della Calabria far visita al nostro Paese (invogliati da amici e parenti che hanno partecipato alla manifestazione), elemento importante che ci fa capire quant’è importante organizzare eventi di qualità e favorire lo scambio culturale con paesi che hanno caratteristiche diverse dal nostro.
Eventuali interessati a partecipare possono richiedere il programma via e-mail a calabriacamperclub@gmail.com o informazioni a Franco Morano 329 0581080