Notizie dai Club: MONTAGGIO SERBATOIO GPL SU AUTOCARAVAN

10/08/2018
MONTAGGIO SERBATOIO GPL SU AUTOCARAVAN Riceviamo e volentieri, portiamo a Vostra conoscenza, questa comunicazione inviata del presidente di
Camper Club Salerno, Carmine Noschese, che di cuore ringraziamo.                                                       
MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE,
GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE Direzione generale per la motorizzazione Divisione 3
Prot. n. 19042
Roma, 3 agosto 2018

OGGETTO: Installazione su autocaravan di serbatoi fissi per il contenimento di GPL, non destinato all'alimentazione del motore.

È stato richiesto se sia possibile installare stabilmente a bordo delle autocaravan serbatoi per il contenimento di GPL, non destinati all'alimentazione del motore.
In proposito si richiama il Regolamento n. R 122 della Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite (UN/ECE) concernente l'omologazione degli impianti di riscaldamento dei veicoli delle categorie M, N e O, che al punto 1.1.2. dell'allegato 8 prevede la possibilità di installare permanentemente un contenitore di GPL purché conforme alle prescrizioni tecniche del regolamento n. R 67, destinato all'alimentazione del dispositivo di riscaldamento.
Sull'argomento, con DM del 20 aprile 2018 (1), per consentire il riempimento dei suddetti serbatoi presso gli impianti di distribuzione stradale di gas di petrolio liquefatto per autotrazione, sono state introdotte modifiche all'allegato A al decreto del Presidente della Repubblica 24 ottobre 2003, n. 340 (2).
Il succitato DM 20 aprile 2018 (1) prevede, tra l'altro, che per effettuare il rifornimento, il personale addetto agli impianti di distribuzione stradale di gas di petrolio liquefatto per autotrazione, deve verificare l'ammissibilità del rifornimento dei serbatoi inamovibili di GPL sulla base delle indicazioni contenute nella carta di circolazione del veicolo.
Ciò premesso, al fine di consentire le succitate verifiche da parte del personale degli impianti di distribuzione, si impartiscono le seguenti istruzioni per provvedere all'annotazione sulla carta di circolazione dei veicoli, della presenza di serbatoi atti al contenimento di GPL non destinato all'alimentazione del motore.
AUTOCARAVAN CONFORMI AL REGOLAMENTO R 122 DOTATI DI SERBATOI PER IL CONTENIMENTO DI GPL NON DESTINATI ALL'ALIMENTAZIONE DEL MOTORE, INSTALLATI FIN DALL'ORIGINE.

Per le autocaravan dotate di serbatoi di GPL rispondenti al Regolamento n. R 67 installati sin dall'origine, ed asserviti ad impianti di riscaldamento conformi al regolamento R 122, o alla precedente Direttiva 2001/56/CE (3), a richiesta dell'utenza, potrà essere annotata sulla relativa carta di circolazione la presenza del serbatoio.
La richiesta, (da presentare presso un UMC utilizzando il modello DTT 2119 con allegati i versamenti di 10.20€ sul ccp. 9001 e 16.00€ sul ccp 4028), dovrà essere corredata da una dichiarazione resa dal costruttore dell'autocaravan.
Sulla base della dichiarazione acquisita l'UMC provvederà alla stampa di un'etichetta di aggiornamento amministrativo, da applicare sulla carta di circolazione, riportante la seguente annotazione: "Veicolo dotato sin dall'origine di un serbatoio rispondente al Regolamento n. R 67 non destinato all'alimentazione del motore."
AUTOCARAVAN GIÀ IMMATRICOLATI SU CUI SI INTENDA INSTALLARE UN SERBATOIO DI GPL NON DESTINATO ALL'ALIMENTAZIONE DEL MOTORE.
I proprietari di autocaravan già immatricolati, che intendano installare permanentemente sul veicolo un serbatoio di GPL rispondente al Regolamento n. R 67 da asservire ad impianti di riscaldamento conformi al regolamento R 122, debbono provvedere all'aggiornamento della carta di circolazione del veicolo presso l'UMC territorialmente competente in riferimento alla sede dell'installatore.
Alla richiesta di aggiornamento della carta di circolazione del veicolo dovrà essere allegata la dichiarazione di installazione del serbatoio e di tutti i componenti accessori, a perfetta regola d'arte ed in conformità al Regolamento n. R 122, secondo lo schema in allegato, resa dal titolare dell'officina di autoriparazione installatrice, riconosciuta idonea per l'installazione di impianti di alimentazione con combustibili gassosi a pressione ai sensi della circolare n. 190/84 del 20.10.1984 (4) ed iscritta alla C.C.I.A.A. quale esercente attività di autoriparazione, nella sezione di meccatronica nonché Nulla Osta del costruttore dell'autocaravan.
In alternativa al Nulla Osta del Costruttore sarà possibile produrre una relazione tecnica comprendente lo schema di montaggio, la componentistica ed i materiali da utilizzare, redatti da un Perito Meccanico o Ingegnere iscritto al pertinente Albo professionale.
L'UMC provvederà, sulla base della documentazione acquisita agli atti, alla stampa di un'etichetta, con la procedura amministrativa in uso, riportante la seguente annotazione: "Aggiornamento per il montaggio di un serbatoio per GPL, rispondente al Regolamento n. R 67 non destinato all'alimentazione del motore (Marca ........ Numero di serie .......... Capacità litri .............)."
IL DIRETTORE GENERALE
dott. ing. Sergio Dondolini