News: Informativa importante

09/07/2018
Informativa importante Riceviamo e volentieri pubblichiamo quanto inviato dal Presidente RIVARS Claudio Galliani.
Riteniamo sia importante per tutti noi esserne a conoscenza e divulgare il più possibile ai nostri Soci e Amici


Cari Amici, Commissari Tecnici e Collaboratori,
vi sarete da tempo e più volte imbattuti in carte di circolazione in cui la categoria dell' autocaravan è inserita come "N1" se non addirittura "N2"; finalmente spulciando nella bolgia di circolari, DM ed altro, penso di aver trovato il classico bandolo della matassa per cui le autocaravan sono sempre e comunque "M1" anche se l'autotelaio, prima di essere "vestito" dall' allestitore, era nato al 99% dei casi, come "trasporto cose" quindi di categoria "N".
 
Fatto salvo quanto chiaramente specificato dagli artt. 47 & 54 del CdS, risalendo nel tempo quando l' "autocaravan" non esisteva ancora ma era configurata tra i veicoli d' uso speciale, il DM 29/03/1974 (in allegato) la definisce dapprima come "veicolo uso abitazione"  poi come "camper (SA)" definendone le caratteristiche minime per essere considerato tale ed inserendolo in categoria "M"; specifica poi con la massima chiarezza nel capitolo "trasporti specifici" che: "autocaravan: esclusivamente nella categoria "M1" in quanto trasporto persone.
 
Il dubbio se i veicoli abitativi con cellula scarrabile da pick-up fossero da considerarsi M o N è chiarito in via definitiva dalla Cicolare MCTC Prot. 2142/4332-A068 dd 08/09/1987 (in allegato), "l'eventuale installazione di una cellula abitativa rimovibile su di un autocarro, purché non abitata durante il trasporto, si configura come autotrasporto di cose", di conseguenza per essere "N" la cellula abitativa deve essere rimuovibile (cosa impensabile per un' autocaravan dove la cellula è fissa ed è inoltre abitata durante il viaggio) quindi i pick-up (che sono autocarri) con cellula scarrabile e solo loro sono "N" ed il fatto di essere N1/N2/N3 dipende dalla portata dell' autocarro stesso, mentre le autocaravan TUTTE sono M1 in forza dei già citati artt. 47 & 54 CdS.
 
Se ne deduce quindi che le carte di circolazione (libretti) relative alle autocaravan che riportino la categoria "N" non siano corretti, quindi all' atto della verifica nel "libretto giallo" e/o nella richiesta di Certificato di Identità vanno SEMPRE configurati come "M1" perchè il trasporto persone massimo ammesso in un' autocaravan è di 7 compreso conducente e la categoria "M1" arriva fino a 9 compreso conducente.
NB: la stessa circolare Prot. 2142/4332-A068 impone che ...le conseguenti annotazioni già riportate sulle carte di circolazione dovranno essere annullate... ...più chiaro di così...
Non vi aggiungo tutte le altre circolari e DM che ho spulciato per non crearvi inutile confusione; sperando d' aver fatta chiarezza ed essere stato d' aiuto Vi saluto cordialmente
Claudio