News: TURISMO NEWS

13/03/2017
RICEVIAMO E VOLENTIERI PORTIAMO A VOSTRA CONOSCENZA:

BARBARA CACCIOLARI CI SCRIVE DA EUROSHOP 2017 DUSSELDORF: DOPO LA TRAGEDIA DEL TERREMOTO DOBBIAMO CREDERE IN UN PROGETTO DI RICOSTRUZIONE CHE ABBIA UNO SGUARDO SUL MONDO.
 
“Buongiorno Gianfranco, con la presente vorrei coinvolgerti in una interessante visita che mi accingo a fare alla Fiera EuroShop di Dusseldorf, Germania che si terra’ dal 5 al 9 marzo. Si tratta della più grande fiera al mondo per il commercio, settore nel quale operiamo con la nostra azienda di famiglia, che parte da un concetto di base, cio’ che ha avuto successo nel passato non deve essere valido necessariamente per il futuro.
L’anticipazione dei concept e’ stato sempre uno dei fattori decisionali per il continuo successo dell’EuroShop.
Ed io sposo perfettamente questa teoria ripensando alle drammatiche condizioni in cui versa la mia terra cosi tragicamente colpita dal terremoto. Dobbiamo a livello governativo ritornare a pensare, a credere in un progetto di ricostruzione che veda l’Italia Centrale la fonte ispiratrice di progresso, di investimenti e di voglia di ricominciare non solo per noi ma per l’Italia intera, creando un volano di efficienza, competitività’ e modernizzazione.
E’ una grande occasione. Essendo un operatore del settore non posso che essere alla costante ricerca di innovazione che permetta alle realtà imprenditoriali di essere sempre competitive e guardare al futuro in modo non più spaventato ma propositivo e costruttivo, in un’ottica di internazionalizzazione, di cui abbiamo bisogno, perché oggi, con un sistema online di apertura dei mercati, non possiamo non avere uno sguardo sul mondo. Sarà mia premura tenerti aggiornato. Un caro saluto. Barbara Cacciolari”. Sulla situazione reale delle zone terremotate, Barbara Cacciolari sarà Relatrice, unitamente all’Arch. Sergio Giorgi Presidente dell’Unpli di Macerata e Consigliere Nazionale dell’Unionturismo, nel Convegno promosso in occasione del Consiglio Nazionale di Presidenza convocato dal 24 al 26 di marzo p.v. a Lignano Sabbiadoro, Comune davvero meritevole che durante le Festività natalizie e fino al 4 gennaio u.s. ha ospitato numerosi nuclei familiari di terremotati mostrando al Paese la grande generosità del Friuli.
 
CALENDA PROPONE UN REGISTRO PER LE CONCESSIONI BALNEARI.
 
Il ministro per lo Sviluppo Economico Carlo Calenda è intenzionato a creare un registro per la trasparenza delle concessioni balneari; si vuole sapere quanto si paga per le singole concessioni. "Ci sono – ha detto il ministro - 25.000 concessioni che pagano complessivamente 104 milioni di euro.
Facendo una semplice divisione, il risultato è meno di quanto paga un ambulante per un banchetto 5x3. Vogliamo che il consumatore che va a pagare magari 100 euro per l'ombrellone e gli altri servizi di uno
stabilimento, sappia qual è il valore della concessione e la sua durata". E' un principio di equità – ribadisce Calenda - che le concessioni pubbliche vengano messe a gara. Da più parti viene frequentemente attaccata la pressione Ue per le gare, come se fosse solo una pressione europea e non un valore etico. Qualcuno mi deve spiegare cosa c'è di equo nel non mettere a gara e non permettere a un ragazzo di mettere su uno stabilimento" Fisanotti: “Giusto aumentare i canoni. Per il resto, credo sia meglio tenere conto degli interessi degli attuali Concessionari che in caso di gare prive di garanzie potrebbero essere surclassati da consorzi stranieri senza scrupoli: i titolari italiani degli stabilimenti devono poter proteggere il loro investimento che verrebbe smantellato da una fredda applicazione della Bolkestein.
Occorre dare almeno 30 anni di tempo ai Gestori ed alle Aziende familiari che operano sulle spiagge per non mettere sul lastrico decine di migliaia di persone; l’Italia deve seguire l’esempio della Spagna”.
 
A.C.T.ITALIA FEDERAZIONE NAZIONALE – A.P.S. ASSOCIAZIONE CAMPEGGIATORI TURISTICI D’ITALIA RILANCIA IL TURISMO DELLA MOBILITA’ DOLCE.
 
Il Presidente Nazionale della Federazione Nazionale dei Campeggiatori Turistici A.C.T.Italia Arch. Pasquale Zaffina ha convocato per il 7 aprile p.v. a Roma presso l’Acquario Romano in piazza Fanti una riunione plenaria alla quale sono invitati gli iscritti al Libro D’Oro A.C.T.Italia, i Club affiliati e non, i Rappresentanti dei Comuni insigniti di Bandiera Gialla, gli Organismi appartenenti al settore del “Turismo della Mobilità Dolce” e tutti coloro che hanno a cuore il settore del turismo itinerante e del suo futuro. A.C.T.Italia offre così un tavolo di ragionamento schietto e positivo a chiunque abbia da dire o da proporre qualcosa sul futuro della così detta mobilità dolce. Nel corso del meeting saranno valutati gli aspetti politici, tecnici e legali legati al Codice della strada, ai pesi, alla sicurezza, alla unificazione delle norme, agli spazi ed alla ricettività, ai veicoli storici ecc.. Sono così coinvolti i produttori e, con essi, i temi legati ai camper, alla componentistica ed ai servizi : si tratta di superare una crisi dovuta talvolta alla carenza di strategie e di unità d’intenti condivise. Fisanotti: “Un ampio dibattito consentirà d’individuare soluzioni concrete offrendo contenuti innovativi e strategici utili a rilanciare la grande missione di un turismo libero ed en plein air”.
 
CAMPIONE D’ITALIA : SUCCESSO DEL GRAN GALA’ DELL’8 MARZO.
Menù da tre stelle Guida Michelin, Platinette e tanti artisti: il Salone delle Feste del Casinò si è tinto di rosa. Protagoniste tutti i giorni dell’anno, alle donne è stata dedicata la cena di gala organizzata l’8 marzo alle 19 e 30 nel Salone delle Feste del Casinò Campione d’Italia, su iniziativa della Azienda Turistica Campione d’Italia. Una serata speciale a cominciare dal menù, preparato da Enrico e Roberto Cerea del ristorante Da Vittorio di Brusaporto, siccome “Negli occhi di una donna c’è tutto l’amore del mondo”, come recita il titolo della serata, i due chef premiati con tre stelle dalla Guida Michelin proporranno un menù che vuole essere un omaggio al gentil sesso, non senza qualche golosa sorpresa. Lo spettacolo in scena non è stato da meno, presentato da tre voci e volti noti di Rtl: Alessandro Greco, Francesca Cheyenne e Sara Ventura; tra gli ospiti la poliedrica Platinette, anche nelle vesti di cantante accompagnata da Roby Bazzani.
 
NINFA, LA POMPEI DEL MEDIOEVO.
Nell’ambito delle attività e delle mostre organizzate presso la Facoltà di Architettura dell’Università Sapienza di Roma per la settimana dedicata al “Progetto Ponte 2017” si è tenuto il 21 febbraio 2017 il seminario Ninfa, la “Pompei del medioevo”. L’aula 5 della sede di piazza Borghese è stata interamente dedicata agli studi che il DSDRA (Dipartimento di storia, disegno e restauro dell’architettura) sta svolgendo sugli edifici della città di Ninfa con una mostra di alcune tavole elaborate degli studenti e una serie di interventi da parte dei docenti dei corsi che si occupano di questi studi. Il dottor Pier Giacomo Sottoriva, Presidente della Fondazione Roffredo Caetani, proprietaria del sito di Ninfa, ha sottolineato l’importanza di questi obiettivi e rinnovato le sue intenzioni di utilizzare i risultati ottenuti a favore della conservazione e valorizzazione del sito, ringraziando docenti, studenti ed exstudenti per il lavoro svolto.
 
SCOPRENDO L’UMBRIA: A SPOLETO, OTTIMO IMPUT CULTURALE DOPO LE FERITE DEL SISMA.
Scoprendo l’Umbria è un progetto promosso dalla Regione Umbria quale messaggio positivo di una Terra che reagisce agli eventi sismici con la forza del suo patrimonio culturale, sostenendo e valorizzando la grande rete museale regionale costituita da oltre 170 tra musei, ecomusei e siti archeologici. Inaugurato il 5 marzo u.s. alla Rocca Albornoziana – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto con una prima esposizione di sette opere provenienti dalle Marche, dall’Umbria e dal
Lazio, il progetto espositivo “Ospiti in Rocca” proseguirà il 9 aprile p.v. confluendo nella mostra “Tesori della Valnerina”, nella quale saranno messe in mostra opere recuperate dopo il terremoto da chiese e Musei e restaurate. Fisanotti : “Ottimo imput culturale dopo le ferite del sisma”.
 
G7: TAORMINA INDOSSA GLI ABITI MIGLIORI.
In occasione del G7 che si svolgerà a Taormina dal 26 al 27 Maggio prossimi, riaprirà lo storico hotel San Domenico Palace. Nato come monastero domenicano nel XIV° secolo, l’edificio fu
ampliato nel 1896 con una nuova ala stile Liberty, ma continua a mantenere in tutti gli ambienti l’eco della pace e dei silenzi contemplativi e le terrazze con una vista spettacolare sul mare e sull’Etna. Il ristorante, situato all’interno della vecchia cappella, vanta due stelle Michelin. Sempre in occasione del prossimo G7 a Taormina si potranno ammirare alcune opere di Leonardo, Caravaggio e dei Futuristi. Dal 10 marzo al 14 giugno nell’ex Chiesa del Carmine arriverà “Il
Futuro sopravvenuto – Arte-azione, comunicazione e post-umano nel Futurismo”, una mostra con 70 tra le più importanti espressioni artistiche del futurismo come Balla, Boccioni, Evola, D’Anna. Dal 24 maggio nella cripta ci sarà la “Tavola lucana” di Leonardo, un pannello di 60 cm. Per 44 rappresentante l’autoritratto del grande artista italiano. A Palazzo Corvaja infine saranno esposte opere di Caravaggio e di Antonello da Messina. Info: Loredana Celebre.
 
PROGETTO PER LE “TERRE DI BENESSERE” .
“Terre di benessere” è il titolo di un progetto interregionale, in gran parte finanziato dal Mibact, cui partecipano le province di Brescia (capofila), di Pesaro e Urbino, Benevento, Pescara,
Sondrio, Verbano Cusio Ossola, la Città Metropolitana di Roma, i Comuni di Acqui Terme, Fiuggi, Rapolano e Tivoli e l’associazione ‘Mecenate 90’. La mission della cordata è evidente. Puntare sulla promozione del benessere nei luoghi citati con azioni di marketing digitale: sito web, investimenti pubblicitari sui motori di ricerca e social network (in particolare Facebook e Instagram), sviluppo di una app. Il termalismo tradizionale e curativo (dicono i promotori
dell’iniziativa) lascia il posto a servizi accessori come spa, beauty farm, estetica, centri fitness. Una tendenza che nei prossimi cinque anni è destinata a crescere in media del 10% all’anno, quasi il doppio del turismo globale. In questo caso il benessere è legato alle ricchezze culturali, ambientali, enogastronomiche, artigianali di ogni territorio. Un benessere non solo per il corpo ma anche per la vista (musei, mostre, arte, cultura), per il gusto (tipicità enogastronomiche), per l’udito (musica, opera), per lo spirito (chiese, chiostri, punti panoramici, sentieri che offrono
spunti meditativi). (Unionturismno news).
 
GUIDE TURISTICHE: DORINA BIANCHI ANNUNCIA UN TAVOLO DI LAVORO.
Torniamo sul problema delle guide turistiche e sull’esigenza di un indirizzo chiaro a livello nazionale - a fronte di un guazzabuglio di normative governative, europee e regionali - che salvaguardi la professionalità di migliaia di operatori impegnati ogni giorno a svolgere una
delle forme di accoglienza più importanti per il nostro Paese. Il Mibact - si legge in una nota - convocherà a breve un tavolo con i rappresentanti delle Regioni per affrontare in maniera sistematica la delicata questione. “A seguire – ha detto il sottosegretario Dorina Bianchi - incontreremo le associazioni di categoria per fare con loro il punto della situazione. Dopo la sentenza del Tar Lazio stiamo procedendo all’impugnativa del provvedimento. Le guide turistiche
rappresentano una grande ricchezza in termini di professionalità che deve essere tutelata nel modo più opportuno” (Unionturismo news).
 
FRANCESCHINI: LA GIORMATA NAZIONALE DEL PAESAGGIO.
Il 14 marzo si celebra in ogni angolo d’Italia la prima edizione della “Giornata Nazionale del Paesaggio” con oltre 120 iniziative e la cerimonia per la consegna a Roma del premio “Paesaggio Italiano” nel Salone Spadolini del Collegio Romano,. Nel corso della Giornata, le Soprintendenze Archeologia, Belle Arti e Paesaggio apriranno le porte ai cittadini con iniziative di sensibilizzazione e di riflessione sul tema, mentre i musei del Mibact proporranno ai visitatori incontri e approfondimenti incentrati su opere delle collezioni che raffigurano paesaggi. “Si tratta di una giornata importante – ha spiegato il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini – voluta per sottolineare al Paese l’importanza del paesaggio italiano, la necessità di conoscerlo, proteggerlo e valorizzarlo. Difendere il territorio e l’ambiente significa promuovere un modello di sviluppo sostenibile, anche attraverso un turismo attento e consapevole della straordinaria varietà che offrono i paesaggi italiani”. Il paesaggio, viene ribadito, è il segno della nostra identità, è il contesto in cui viviamo, tutelarlo significa anche garantire una qualità di vita migliore e una vera gestione del territorio” (Unionturismo news)
 
EMILIA-ROMAGNA: 500 PROGETTI DI VALORIZZAZIONE TURISTICA.
La regione Emilia-Romagna può ritenersi soddisfatta. Il bando (con fondi Por Fesr 2014-2020) per sostenere la valorizzazione turistica, commerciale e culturale della regione ed in particolare per la riqualificazione di alberghi e parchi di campeggio ha prodotto oltre 500 progetti per un totale di investimenti di circa 200 milioni di euro, 128 dei quali riguardano 198 interventi destinati a riqualificare gli alberghi e i campeggi: questi progetti interessano tutte le destinazioni turistiche regionali, con una maggior concentrazione nell’area costiera ma con interventi importanti anche in Appennino e nelle città d’arte. Da segnalare la sezione “Nuovi musei d’impresa” con 26 progetti proposti per un ammontare di investimento superiore ai 6 milioni di euro. Il contributo previsto dal bando può variare dal 35% al 45%, fino a un massimo di 200 mila euro per progetto
(Unionturismo news).
 
TORINO POTENZIA L’ACCOGLIENZA TURISTICA.
Maurizio Montagnese è stato confermato alla guida dell’Atl Turismo Torino e Provincia L’assemblea annuale ha approvato all’unanimità il bilancio consuntivo 2016 e il budget di
previsione 2017. Del nuovo CdA fanno parte Maria Luisa Coppa, Franco Capra, Valter Cantino e Anna Merlin. Per il 2017 l’Atl prevede a Torino il potenziamento dell’accoglienza con strutture innovative come il nuovo spazio inaugurato in piazza Carlo Felice e Casa Olimpia a Sestriere quale punto di riferimento culturale, enogastronomico e di accoglienza dell’intero territorio montano; la realizzazione del nuovo capolinea City Sightseeing in piazza Castello; il nuovo sito
internet e l’implementazione di target e prodotti turistici in sinergia con la Città di Torino oltre al coordinamento delle attività in occasione di eventi sportivi nazionali e internazionali sul territorio (Unionturismo news).
 
I “POMERIGGI TOURING” DI VITERBO .
Al terzo appuntamento dei “Pomeriggi Touring” sul tema “Riforma e Controriforma” in programma venerdì 31 marzo prossimo alle ore 17,00 a Palazzo Brugiotti di Viterbo (Sala Conferenze Museo della Ceramica) è di scena la musica con una conferenza di Barbara Aniello dal titolo”Tra rigore e
sperimentazione: l’iconografia musicale nella Controriforma”. I “Pomeriggi” giunti alla IX edizione ed organizzati dal consolato di Viterbo del Touring Club si tengono in uno dei palazzi storici più affascinanti della città Viterbo (sede della Fondazione Carivit) ogni ultimo venerdì del mese fino al prossimo maggio. Info. 334.7579879 (Unionturismo news)