News: Il Segretario Generale della federazione A.C.T.Italia ha partecipato al Driving&Living Experience

19/02/2016
Ho ricevuto con piacere la notizia di essere stata estratta per questa bellissima esperienza, che ci ha portato in giro per la Toscana ITINERARIO “FOSDINOVO, LUNI, CAVE DI MARMO E CAMAIORE, un’esperienza fantastica che ci ha impegnato non poco nella guida: i percorsi scelti da Paolo Bacci, l’organizzatore, sono stati studiati infatti appositamente per mettere in evidenza le doti dei mezzi forniti al gruppo dei partecipanti, cinque splendidi camper Carthago.

Gli autisti componenti dei cinque equipaggi selezionati si sono divertiti molto sui tratti stradali, le tappe sono state ben studiate con mete come castelli avvolti nella nebbia in un’atmosfera fatata, il Marmo di Carrara fattoci scoprire nella storia e in tutte le sue sfaccettature artistiche, con la visita e pernottamento nella cava più interessante della zona, “La cava di Fanta Scritti”, la piana di Luni con la sua affascinante storia di città Imperiale romana, e infine un pezzo della via Francigena che passa da Camaiore con la presentazione delle Pievi Romaniche. La storia delle prelibatezze assaggiate merita una nota a parte. Si inizia con le specialità di Fosdinovo, una splendida Zuppa di legumi servita in una conca di pane, seguita dal coniglio arrosto ripieno di erbe e castagne, fantastico. Arriviamo all’azienda Cima dove ci accolgono con salumi locali e “Le Erbe”, servite nel coccio: tante, tantissime tutte insieme e saporitissime; ottimo anche il loro vino. E per finire sempre in bellezza i tipici Tordelli di Camaiore nel ristorante, manco a dirlo, la Pieve. Questo percorso, curato fin nei minimi particolari dal Proprietario della Caravan Bacci ovvero Paolo Bacci, si è rivelato vincente sia per le prove su strada sia per i posti visitati, non di facile turismo, ma percorsi adatti a quei viandanti che girano 365° giorni all’anno in camper e che portano nelle località Italiane introiti in tutti i periodi, non solo nei soliti mesi vacanzieri. Invito tutte le amministrazioni comunali Italiane, anche quelle più piccole, a prendere nota di ciò e aprire ai turisti in camper più possibilità di sosta. Ringrazio il Sig. Paolo Bacci della Caravan Bacci, organizzatore, e la sua splendida signora, Nicoletta; Il “Sig Carthago” (Come amichevolmente soprannominato dal Gruppo) nella persona del Sig. Antonio Barbari, la sua gentile Signora e il suo stretto collaboratore